Navigate / search

[ImprobableIsMe] Clown e mazze di gomma

Ho un fatto un sogno di quelli miei.

Ero in una casa di montagna, che somigliava tanto a quella di mia nonna, ed eravamo tantissimi, tutti i miei amici e non e pure dei parenti.

ronald-mcdonald

C’era una festa o qualcosa del genere perché tutti andavamo dappertutto e ridevano allegri. Poi qualcuno sentiva un rumore provenire dagli alberi e iniziavamo a scorgere dei colori molto accesi tra le foglie. Rosso. Giallo. Read more

[ImprobableIsMe] Ho sognato Tricheco

Per la serie “sogni senza una ragione apparente“, ho sognato che trovavo Tricheco.

Parlo della mia mini lumaca chiamata Tricheco (della quale vi agevolo un’immagine che risale al nostro periodo di convivenza).

wpid-img_20140226_141944


Qualora vi foste persi la storia della mia lumaca potete rileggervi rispettivamente “Un Tricheco a forma di lumaca” e “La fuga e l’affetto“.

Beh nel sogno
Read more

[ImprobableIsMe] Correndo in pigiama verso sogni strani

Ho fatto un sogno strano.

Mi sono svegliata arrabbiata e agitata, una sensazione strana.

Era il mio compleanno, c’erano i miei amici, la mia famiglia e quasi tutti quelli che per me contano molto. Ricevevo un regalo da tutti loro,  un pacco gigante che scartavo un pò perplessa.

hugo_fatherspot_hd

Al suo interno, una sorta di robot anni 80, un’automa brutto alto come un mezzuomo. Mi spiegavano che non faceva nulla e che era semplicemente una sorta di lampada. Read more

[ImprobableIsMe] Start

Trasferirsi in tre giorni non è immediato come potrebbe sembrare. Ieri ho fissato il muro dal divano per almeno mezzora, giusto per capire se ero davvero qui. Non ho ancora realizzato. Sto facendo colazione con i miei cereali e non sono a Riva del Garda. 🙂
Per un po’ starò da un’amica gentilissima ma poi ci sarà la ricerca della stanza/appartamento. Non vedo l’oraaa. Le valigie sono state un parto. Non ci stava nulla. Non mi sarebbe bastato un tir. E mi sembra di non aver portato niente. Quindi il trasloco sarà molto rateizzato. Molto. Moltissimo.
A proposito di parto, sabato notte ho sognato di essere incinta (sono monotona lo so). Però non ero comunemente incinta e tanomeno di un bambino. Beh stavo covando un uovo. So che fa ridere. ;P Ma il mio pancione non era un pancione, bensì un mega uovo bianco dal quale, dopo un pò, qualcosa iniziava a bussare dall’interno. E l’uovo iniziava ad aprirsi e usciva qualcosa di fico. Tipo scena della nascita del velociraptor in Jurassic park, tanto per darvi un’idea.
Colpa del sushi forse. Haha
Ma sto “covando” novità finalmente.
Oggi si comincia. Tutto è possibile. 😉

[ImprobableIsMe] Il mio aereo trasparente

Ieri ho fatto un sogno, piuttosto fico in verità.

Tralasciando i soggetti presenti nel sogno, perchè non sono fatti vostri le mie versioni mentali degli esseri umani che popolano la mia vita reale, 😉 beh, la situazione era la seguente. Per qualche strana ragione (nel mio sogno ero molto ricca a quanto pare) mi ero comprata una stanza su un aereo. Sì una stanza, un posto letto stabile su un aereo. Un posto che avrei avuto per sempre. Mio, mio. Beh a parte questo dettaglio, già fico, era ancora più fico l’aereo sul quale l’avevo comprato.

airbus3

Fondamentalmente l’aereo era dotato di uno scheletro centrale in acciaio poi, per tutto il resto, era completamente in vetro e quindi perfettamente trasparente. Read more

[ImprobableIsMe] Fondendo persone in sogno

Sono giorni, o meglio notti, di sogni complicati.

Sarà che tendo a mangiare tardi, sarà che sono più irrequieta del solito. 😉 Tuttavia ho fatto 3/4 notti di seguito con sogni tra l’incubo surreale e il divertimento allucinante.

tumblr_mne1v9ZdUI1s3r1kbo1_500

Tanto per darvi una vaga idea, in uno di questi mi trovavo in viaggio con un gruppo di amici bolognesi a New York, ma si trattava di una sorta di viaggio itinerante. Sostanzialmente da New York volavamo a Portofino e dintorni, da quelle zone camminavamo e camminavamo, costeggiando il mare, che diventava poi lago, finchè non arrivavamo a Riva del Garda. A quel punto un altro aereo ci riportava a New York per poi tornare a Bologna. Praticamente Riva era uno scalo nel viaggio. Assurdo eh? Read more

[ImprobableIsMe] Alieni in pancia

Per la serie sogni improbabili.

Premetto di aver mangiato delle gustose salsicce avvolte nella pancetta la sera prima. Mea culpa.

Ebbene ho sognato di essere incinta.

alienabduction

Non era certo la prima volta che facevo questo sogno, anzi, immagino sia capitato a tutte/i almeno un pò di volte. Ma era la prima volta che sognavo di portare in grembo una sorta di alieno gigante. Ripensandoci mi era capitato di partorire dei gatti ma umani/alieni mai.

Tralasciando le premesse, nonché la prima parte del sogno e il relativo panico Read more

[ImprobableIsMe] Il gatto nel sacco

Non dire gatto finché non ce l’hai nel sacco.

3550078281-e1329931892846

Non sono esattamente una da animali domestici, riesco a malapena a tenere in vita me ;P (anche le piante grasse muoiono a casa mia), e non ho voglia di quel tipo di responsabilità in questo momento della mia vita. Tuttavia, quando vivevo con i miei, ho sempre avuto dei gatti. E credo di poter dire che, se decidessi di avere un animale, probabilmente sarebbe una gatto. Probabilmente a piacermi è quell’aria piuttosto indipendente, autonoma, solitaria e sempre sulle loro che hanno i gatti. Non è che non mi piacciano i cani, anzi, mi piacciono molto, ma sono molto più complessi da gestire e li conosco poco. Read more