Navigate / search

[ImprobableIsMe] Pausa

Ok, lo so. Ieri ho dato una pausa al blog. Ma soprattutto ho dato una pausa al mio cervello da tutto. A partire da martedì scorso.

pause

E così, proprio da martedì, quella cosa che ho sopra il collo ha deciso di scaricare tutto il casino che ci frulla dentro facendomi scoppiare un sonoro mal di testa durato ben più di 24 ore, che ha allegramente snobbato il mio ingerire due aspirine, un oki e un aulin. Ci tengo a specificare che ho preso tutte queste cose lungo le 24ore, a distanza di almeno 6-8 ore l’una dall’altra, e non tutte insieme. Che altrimenti sembro una “drogata” di medicinali.

Bene. Ripeto “bene” piuttosto spesso. Mi sa che Read more

[ImprobableIsMe] Piedi nudi sull’erba

Ho una forte voglia di camminare, se non correre, scalza sull’erba.

Ne avete mai bisogno?

Grass_closeup

I miei piedi ne hanno una voglia incredibile. Stanno talmente poco a contatto, con qualcosa che non sia una scarpa o un pavimento, che iniziano a soffrirne.

Vabbè, se dovessi dirla tutta, Read more

[ImprobableIsMe] Occhi appannati

I miei occhi sono in crisi mistica.

Si appannano facilmente.

Credo sia stanchezza ma pare che non ne possano più di fissare un computer e/o uno smartphone. Si stanno ribellando provocandomi un calo della vista serale (Che mi sembra di tornare quasi un tantino miope. Sì, lo ero, ma mi sono operata con il laser anni fa.) e un discreto malessere durante la giornata lavorativa. Tipo che guarderei qualunque cosa a parte il mio pc. Tipo che mi verrebbe voglia di mettermi gli occhiali da sole perché la regolazione della luminosità dello schermo non è sufficiente. Tipo che chiuderei gli occhi per ascoltare e basta.

114_eyes

Credo che mi cadranno i bulbi oculari per terra da un momento all’altro. Anche loro hanno estremo bisogno di una vacanza. 😉 Read more

[ImprobableIsMe] Problemi, Saune e Soddisfazioni

Il punto di partenza per guarire è ammettere di avere un problema. Uno dei miei problemi si chiama “soprattutto“. Sostanzialmente quando scrivo in fretta, e pubblico in fretta (più o meno sempre), perdo sempre e indipendentemente da tutto una T. Non riesco a convincere le mie dita che ci vuole una T in più in mezzo a quel soprattutto. Quindi vorrei procedere richiedendo di farla togliere da tutti i soprattutto per agevolare le mie dita che non ne vogliono sapere. Che poi secondo me quella T è di troppo. SOPRATTUTTO. (Ringrazio i miei saltuari correttori di bozze già non più bozze che mi segnalano cose che a caso che ogni tanto fuoriescono dalle mie dita 😉

Comunque non vi ho raccontato come è andata al centro benessere sabato. Fichissimo. Il centro si chiama GardaThermae e chi è della zona lo conoscerà. Fatto sta che era praticamente vuoto (ci saranno state 5 persone oltre a noi) e quindi ancora meglio. Centro benessere semi-privato. Ho fatto subito un bagno nella piscina icon idromassaggio riscaldata  che sta all’esterno.

2013-04-06 14.49.37

Credevo avrei avuto un pò freddino e invece si stava divinamente; è pure spuntato un pò di sole mentre ero là fuori. Read more

[ImprobableIsMe] Correre sotto la Pioggia

Sì lo so. Oggi sono decisamente in ritardo per il post del giorno. Ma ho delle ottime scuse.

Ho aperto gli occhi alle 8:00 e fuori una bellissima pioggia batteva sul tetto della mia mansarda. Mi piace il rumore della pioggia, in particolare quando posso rimanere sotto le coperte a fantasticare e magari a fare qualche sogno breve. Ma stamattina dovevo lavorare quindi sono uscita e fino alle 14 non sono tornata a casa. La mattinata è andata bene ma alzarsi la domenica mattina è innaturale. E io sono una mattutina (ero?). Il sabato, quando sono da sola, mi viene naturale alzarmi presto per fare qualcosa di produttivo. Ma la domenica sono programmata per dividermi tra il mio amico letto e il mio meno amico divano.  Il divano so che mi vuole meno bene perché lo riempio sempre di briciole mangiandoci sopra. Ebbene sì. Ho questo divano da circa 10 mesi e, in tutto, avrò mangiato a tavola circa 6-7 volte. Ciò implica che tutte le altre ho mangiato fuori casa o sul divano.

Non sono quella che si direbbe un’ottima donnina di casa. Anzi. Il mio piatto forte è il salmone in scatola. O gli hamburger bolliti, come direbbe la mia amica M.  E’ che quando cucino solo per me non mi viene alcuno stimolo a produrre del cibo degno di questo nome. Più che altro punto a nutrirmi e a tenermi in vita. E ciò tramite gli alimenti possibilmente al loro stato naturale (perché non ho voglia di dover pulire troppe padelle :P) Quando voglio viziarmi faccio una torta. Di quelle semplici però, con le uova e la farina vere, ma di quelle normali con al massimo le gocce di cioccolato. Ma, ora che sto crescendo, cercherò di impegnarmi nel tentativo di “cucinare”. Lo metto tra virgolette per non esagerare. 😉 Read more

[ImprobableIsMe] Dormire e mangiare, mangiare e dormire.

Avevo bisognissimo di questa super dormitaa. Finalmentee. L’assenza della sveglia mi provoca un misto di ansia da prestazione e puro godimento. Più godimento in questo caso.

Sono sveglia da qualche ora ma ho ben pensato di rotolarmi nel letto finchè la fame non ha avuto la meglio. La fame di solito è ciò che mi sveglia. Mi sveglio pensando alla colazione e non posso che alzarmi con il sorriso sulle labbra (per la gioia delle persone per nulla mattutine che hanno vissuto con me e che non apprezzano le persone sorridenti e attive di mattina ;P).

0a47dc6f5cc3-xl

Cosa c’è di più bello della colazione? Read more

[ImprobableIsMe] Relax pre partenza

Ieri mi sono dedicata ad una serata di assoluto relax. Ero stanca dopo una lunga settimana ed era proprio ciò di cui avevo bisogno.

Il è mio fido compagno divano non ci siamo separati nemmeno per un istante.

ggg

Ho proprio bisogno di rilassarmi in questo periodo. Fare qualcosa di diverso e rilassarmi. Quindi sono felice di essere in prossima partenza per Shanghai e poi di poter passare qualche giorno a casa per pasqua.

Ci vorrebbero più ore per dedicarsi a ciò che ci piace e alle persone con cui vale la pena passare il tempo. E’ sempre troppo poco. Mi servirebbero settimane  composte da almeno 10 giorni, però ovviamente con solo 5 giorni lavorativi ;P

Read more

L’irrequietezza del Lunedì

Lunedì. Piove.
Notte di mal di testa.
Ma il mal di testa quando passa ti fa sembrare tutto più bello, anche il semplice non avere il mal di testa. Quindi ben venga questa nuova settimana in attesa di un lietissimo weekend bolognese.;))


Ieri mi sono dedicata al totale relax: divano, film, giornali, divano, film, divano, divano e divano. In ordine sparso però.

Oggi inizierò a buttare giù il mio piano di battaglia per Shanghai, grazie anche ai vari consigli ricevuti, perchè voglio vedere tutto ciò che sarà possibile in quella breve settimana!

Stasera necessito di un salto in palestra per faticare fino a dimenticare qualunque problema esistente o inesistente. Perchè mi piace faticare, camminare e correre. Mi crea dipendenza.

Sono irrequieta. Da fuori sembro tranquilla, statica e in perfetto equilibrio. In verità nella mia testa non faccio che correre, di giorno, per allenarmi probabilmente ai “percorsi vita” che devo affrontare nei sogni, di notte (sopratutto se mangio pesante la sera..). Difficilmente raggiungo lo standby, nemmeno sul divano, ma mi piace così. :))

Buon lunedì.