Navigate / search

[ImprobableIsMe] Boldini e quelle mani

Domenica scorsa sono stata a Forlì, dovevo assolutamente dovevo andare alla mostra di Giovanni Boldini.

IMG_5287

Quel modo incredibile di disegnare e di dipingere. Quelle pennellate che partono da forme conosciute e finiscono in linee astratte. Come se fossero abbozzi di un istante che è già passato.

Read more

[ImprobableIsMe] Come vorrei vedere Ofelia. PreRaffaelliti a Torino

Se c’è un dipinto che mi ha sempre, ma sempre, affascinata, questo è l’ Ophelia di John Everett Millais. Sarà che sono sempre stata ossessionata da Shakespeare, dall’Amleto, e da Ofelia con la sua follia.

L’acqua, i fiori che galleggiano, il bellissimo vestito, i capelli dorati, e lei, inerme, con la sua pelle trasparente e le mani rivolte verso l’alto, mentre sembra guardare il niente e socchiude la bocca in un ultimo respiro.

21109-Ofelia

Fu una certa Elizabeth Siddal a posare per Millais, nel 1851-1852, sdraiata per giorni, completamente vestita, in una vasca da bagno. Read more

[ImprobableIsMe] Arte e 1000 scalini. Turista a Bologna.

Venerdì sera e sabato sono venuti a trovarmi i miei genitori, direttamente dal Trentino.

Così sabato mi sono svegliata all’alba, alle 8, trovandoli che trafficavano con la colazione già da ore ovviamente, e siamo andati a vedere la super pubblicizzata mostra “La ragazza con l’orecchino di perla. Il mito della Golden Age. Da Vermeer a Rembrandt. Capolavori del Mauritshuis” a Palazzo Fava, qui a Bologna.

134206495-7c19549b-539f-4817-96e7-89714ba03228

Palazzo Fava ha dei soffitti bellissimi, alcuni dipinti e altri in legno iper-decorato a cassettoni, che si potrebbe stare a naso in su per ore. Read more

[ImprobableIsMe] Artefiera da paura

Rieccomi. Sopravvissuta al weekend.
La festa è andata benissimo. Ho avuto giusto un attimo di panico al momento di “cucinare“(ed è un parolone considerando che praticamente ho guardato e basta) e ho visto bene di rovesciare un paio di cose e lanciare un piatto di tortelloni in aria. Cose che capitano ;P

image

Poi sabato sono andata ad Artefiera con le amiche. Fichissima, fichissima, fichissima. E gigantesca. Read more

[ImprobableIsMe] Attimi e fotografie di Erwitt

Buongiorno direttamente da Torino!

Oggi è il momento dello shopping e delle mostre. In particolare ce n’è una a Palazzo Madama che sarei proprio curiosa di vedere, e poi finirà il 1 settembre quindi ora o mai più. 😉

images

Mi riferisco alla Retrospettiva dedicata a Elliott Erwitt, uno dei più grandi fotografi viventi che oggi ha 84 anni. Beh lui è quello che chiamano anche il fotografo della “commedia umana” e 136 delle sue fichissime fotografie in bianco e nero saranno esposte proprio nel bellissimo palazzo in Piazza Castello qui a Torino.

La mostra sarà suddivisa in sezioni in base ai temi principali Read more

[ImprobableIsMe] Art is beautiful that way – Biennale Arte 2013

E’ lunedì. Non c’è modo migliore per partire che ricordando la bellezza del mio giorno a Venezia alla Biennale Arte.

Dopo la sveglia alle 6.30 sono partita da Riva per andare a prendere il treno che mi ha portata a Venezia alle 10.40. Sole, sole, sole. Fortuna che sabato doveva essere una giornata pessima. 😉 Comunque, dopo il trasferimento “veloce” in vaporetto ai Giardini della Biennale, ci siamo imbattuti in una fila, che non sarebbe stata nemmeno così lunga, se non fossero state lentissime le biglietterie. Sicuramente avrà influito il fatto che fosse il giorno di apertura al pubblico e anche che alle 11.00 si teneva proprio lì la consegna dei Leoni d’oro. Ma, tra una cosa e l’altra, alle 12.45 circa, riusciamo a varcare la soglia finalmente. Happiness. Mi hanno anche fatta entrare con biglietto ridotto (22 anzichè 25€) grazie alla mia Cartafreccia Trenitalia. Yep.

IMG_2425

Una volta dentro ho mangiato praticamente in un solo boccone un panino con il salame, non volevo perdere tempo utile. Dopodiché mi sono lanciata nei vari padiglioni.

Ecco alcune cose che mi hanno colpita e che secondo me non dovete perdervi: Read more

[ImprobableIsMe] A happy day in Venice

Oggi me ne vado a Venezia perché apre al pubblico La Biennale ARTEeeeeeeeeeeee. 😉

1368105352b

Sono come una bambina che attende il compleanno per indossare il vestito nuovo, non posso resistere, devo andarci subito a questa Biennale. Niente toglie che io ci possa poi anche ritornare.

Non vedo l’ora di tuffarmi nella sua ordinata confusione.

Solo il padiglione centrale conterrà più di 1000 opere. Un’infinità di cose da guardare.

Venezia mi attende! Can’t wait.

55-biennale-di-venezia-padiglioni-nazionali-e-L-CmZn1e

[ImprobableIsMe] In attesa della Biennale

La 55esima Esposizione Internazionale d’Arte è ormai alle porte. Yuppi! Aprirà il 1 giugno al pubblico e prevede una cosa tipo più di 150 artisti con ben 88 nazioni partecipanti.

promozioni

In più, oltre ai padiglioni dedicati alle varie nazioni, ci saranno circa 50 eventi collaterali sparsi per tutta la Laguna.

Molte le novità e, tra le altre, per la prima volta un Padiglione della Santa Sede (ebbene sì) che si chiamerà “In principio“. Sono curiosa di vedere cosa ci avranno messo dentro.

E poi dipinti, installazioni, sculture e altre cose assurde allieteranno, traumatizzeranno o lasceranno perplessi, Read more