Navigate / search

[ImprobableIsMe] Donne, imparate dal merluzzo

La tecnica del merluzzo sta funzionando alla perfezione.

Per maggiori informazioni su questa sottile e precisa tecnica vi rimando al post dedicato: “Il trucco del merluzzo“.

codfish

Ieri sera, dopo aver proposto hamburger e wurstel trentini fatti da me (e si sprecano le leggende sui miei hamburger bolliti .. le mie amiche lo sanno bene) ho vinto non-so-nemmeno-bene-perchè-ma-non-importa una cenetta casalinga con i fiocchi. Ma davvero, davvero coi fiocchi. Read more

[ImprobableIsMe] La fiducia sta nelle forbici

Farsi tagliare i capelli è un grande atto di fiducia. Fiducia nei confronti del parrucchiere.

Perché ci sono artisti delle forbici, ma ci sono anche moltissime donne che escono dal parrucchiere con la speranza che un cataclisma renda calvo il resto del mondo.

edward-scissor-hands-630

Farsi tagliare i capelli è un grande atto di fiducia.

E io non vado da un parrucchiere, nemmeno per una piega, da circa 6/7 anni. E, per qualche malata ragione, mi piace tantissimo dirlo. ;P Sì tratta di un misto fra paura – non vedo perché pagare qualcun altro per farlo se posso farlo io – e ancora paura. Read more

[ImprobableIsMe] La vita mi parla. Io non la ascolto.

La vita cerca in ogni modo di dirmi che non sono fatta per fare la donna di casa.

31590-blog

La vita cerca in ogni modo di dirmi che non sono fatta per fare la donna di casa. Ripeto.

Ma io sono testarda. E, per quanto diventare una brava donnina di casa sia il mio incubo più grande, ieri decido che, per una sera, potrei quasi-un pochino-forse comportarmi da decente donna quasi- ma-solo-un-pò-adulta. Read more

[ImprobableIsMe] A volte ritornano (abbronzati)

Rientrata dalle ferie. Ieri sera. E oggi al lavoro. Il trauma c’è, ma pensavo peggio.

Lo so che non ho detto niente prima di partire ma ero morta, kaputt, stesa, cotta. Come quando vai a correre e le gambe sono così stanche che non rispondono più ai tuoi comandi e ti inciampi ogni due per tre. Avevo bisogno di una vacanza come la mia camera avrebbe bisogno disperato di essere messa in ordine. Ma non potendo essere onnipotente ho optato per le vacanze, la camera attenderà. Non è mai morto nessuno per il troppo disordine. Credo.

Quindi sono stata ad Alicante e poi a Malta. Mete scelte un pò a caso, in base ai voli meno costosi trovati online. Che io poi mi diverto dappertutto, mi basta andare.

A parte che sono tornata abbronzata come non mai (per i miei canoni ovviamente). Faccia esclusa che, per qualche ragione, non vuole saperne di prendere colore. Sembro un pò un mimo che si è dipinto di bianco solo la faccia, ma va bene così. 😉

unnamed

A Malta ho fatto cose che voi umani non potete nemmeno immaginare. Read more

[ImprobableIsMe] La Cavalletta sul letto che scotta

Ieri in pausa pranzo sono uscita dall’ufficio e, trasalendo un tantino ma con discrezione, ho notato poco fuori dal portone una mega-gigantesca cavalletta verde scuro che mi guardava minacciosa mentre si trovava posizionata davanti alla ruota di una macchina parcheggiata.

download

Ho quindi proseguito con uno scatto da centometrista verso casa, dimenticandomi del gigantesco mostro appena incontrato. Read more

[ImprobableIsMe] Raffreddore estivo e mirtilli

30 luglio 2014, ore 9.00.

Di fronte a me un thé caldo. Al mio collo una sciarpa. Mi sono svegliata con un pò di raffreddore e quel non-so-che alla gola. Uffaaa. E io che ormai pensavo di essere Wonder woman dato che non mi veniva nulla da millenni.

Dalla sveglia, ho già cercato di ingurgitare tutte le vitamine possibili attraverso la frutta che avevo in casa, ho preso due vivinc e passerò la giornata a mangiare qualunque cosa che nella mia testa possa avere una qualche vitamina utile (probabilmente tutto).

Blueberry_Madness_Emotions_by_dragorien

Beh in fondo vuol dire che si stanno avvicinando le vacanze, no? Read more

[ImprobableIsMe] Un weekend da Magneto

Ho una vaga impressione che mi abbia investito un tram stanotte.

Sarà che ho passato il weekend a mangiare, bere, girare e girare.

Venerdì sono arrivata tardissimo ma ho raggiunto degli amici che erano ad una festa in spiaggia, sabato mi sono alzata presto e ho presenziato alla grigliata di compleanno del mini umano (dove ho mangiato un quantitativo di alette e costine corrispondenti a un maiale intero con contorno di tre polli), dove ho cercato di intrattenerlo facendolo camminare su e giù dalle scale (cosa divertente ma stancante più di quanto si possa credere ;P), sono poi passata da casa per circa trenta secondi per cambiarmi e uscire nuovamente a fare un aperitivo lungo (molto lungo), il mattino dopo sveglia all’alba per giro in mountain bike, poi doccia, giro in centro, pranzo al sushi, passaggio ad una sorta di festa pomeridiana e poi treno.

Pfui.

I weekend a Riva sono sempre quelli più pieni, non mi fermo mai. Ma è bello così. Read more

[ImprobableIsMe] Mini Umani e la prima candelina

Il famoso MiniUmano, vedi anche i post “Risposte pronte (per Miniumani)“, Miniumani crescono” e “Fregata da un bambino“, (alias il mio neo-non-più-troppo-neo nipote) compie oggi 1 anno di vita.

il_570xN.419185209_e0z2

Un anno fa scrivevo alcuni buoni propositi relativi al nascituro e alla mia prossima relazione con lo stesso, nonostante i miei ovvi problemi relazionali con gli esseri viventi giovani e bassi, detti anche bambini. Read more