Navigate / search

[ImprobableIsMe] Letture da spiaggia

Non so bene il perchè. Tuttavia qualche giorno fa ho, dopo aver finito l’ennesimo libro di racconti di Fitzgerald, ho deciso che era ora di battezzare una nuova lettura, diversa, più da spiaggia. Quindi mi sono messa in testa di leggere “Cime Tempestose” di Emily Bronte. Ok, non è per nulla una lettura da spiaggia. Ma l’alternativa che mi andava di leggere in questo momento era “Anna Karenina” e quello pesava davvero troppo per essere portato in borsa ogni giorno. E poi che ci posso fare? Sono questi i libri che mi fanno venire voglia di essere letti. I contemporanei mi attirano davvero raramente.

wuthering-heights

Quindi “Cime Tempestose” sia. Mi sono già super presa a leggere la prefazione che parla dei particolari componenti della famiglia Bronte e della loro presunta storia.

Il libro è uno di quelli pesanti, e mi riferisco proprio al peso massiccio, Read more

[ImprobableIsMe] Svolte fondamentali

Mi sono dimenticata di informarvi che ho dato una svolta fondamentale alla mia vita. Una cosa che migliorerà sensibilmente le cose. Una cosa che molto probabilmente cambierà le sorti dell’intera umanità.

imagesCAABCM0E

Niente sarà più come prima. L’inverno cambierà. L’estate non sarà più la stessa. Le stagioni si modificheranno irrimediabilmente.

Gli oceani si svuoteranno e i deserti si riempiranno di laghi. I vecchi giocheranno a ruba bandiera e i bambini a briscola (questa non mi è riuscita bene, ne sono consapevole). Comunque il mondo cambierà. 😉 Read more

[ImprobableIsMe] Stupore e tulipani

Ottimo weekend, ottimi amici.

E’ bello vedere che certe cose non cambiano mai. E tantomeno cambieranno. Si tratta di uno di quei casi nei quali la certezza matematica non crea alcuna noia, anzi, è bello sapere che certe rarissime persone ci saranno sempre anche se non dovessi vederle per anni e anni.

tulipani-tulips-1024x768

Ma è bello anche vedere che altre cose cambiano e ricredersi su persone che un tempo credevi non ti piacessero e scoprire quanto invece andiate d’accordo e siano capaci di farti sorridere. Read more

[ImprobableIsMe] Alieni in pancia

Per la serie sogni improbabili.

Premetto di aver mangiato delle gustose salsicce avvolte nella pancetta la sera prima. Mea culpa.

Ebbene ho sognato di essere incinta.

alienabduction

Non era certo la prima volta che facevo questo sogno, anzi, immagino sia capitato a tutte/i almeno un pò di volte. Ma era la prima volta che sognavo di portare in grembo una sorta di alieno gigante. Ripensandoci mi era capitato di partorire dei gatti ma umani/alieni mai.

Tralasciando le premesse, nonché la prima parte del sogno e il relativo panico Read more

[ImprobableIsMe] Costume intero

Ho sempre desiderato un costume intero, nero e di classe. Non uno di quelli che potrebbero farti sentire tua nonna, una stripper o in alternativa una 6enne con i braccioli. Ne ho sempre voluto uno fico. E basta.

Beh, non ne avevo mai trovato uno che andasse bene. Di solito o hanno dei brillantoni super kitsch che fanno un vecchio stile davvero poco fine che non mi piace,  oppure in alternativa sono lisci e particolarmente sguarniti di spazio nella parte superiore (dicesi anche: ci entra solo chi ha una prima e io, non essendo proprio sguarnita, non ci entro o comunque non fa un bell’effetto).

Ma lunedì, miracolo, ho trovato il costume intero della vita. A Bologna da Oysho e pure in saldo. Che volere di più. 19,90€ di felicità. Fatto esattamente come dovrebbe essere.

E’ questo qui.

bb

Ditemi se non è fichissimo Read more

[ImprobableIsMe] Attività

Passare dall’avere davvero poco tempo libero all’averne troppo, manda un tantino in crisi il mio cervello.

Non che sia così male riposare forzatamente un po’ ma ho bisogno di riempirmi le giornate di cose da fare (ovviamente il mio cervello non ne vuole sapere di far rientrare fra queste il diventare una decente donnina di casa [brava sarebbe troppo] o il tentare di cucinare qualcosa che sia definibile come “vera cucina commestibile da tutti).

Quindi al momento il mio “lavoro alternativo” comprende le seguenti attività: correre cantando quello che ascolto nel lettore (mi sono convinta che, dato che ho gambe ma poco fiato, correre cantando [senza collassare ovviamente] mi darà più fiato), sistemare cv, ricercare aziende che potrebbero snobbarmi meno delle altre, consultare annunci di lavoro, spiaggiarmi in spiaggia, consultare altri annunci di lavoro, fare aperitivi, fare shopping online anche solo platonico, leggere e scrivere, rifare aperitivi e, pensate un po’, consultare ancora annunci di lavoro.

Ah no, dimenticavo una cosa: vagliare tutte le possibilità future. 😉

Ah no, un’altra: attendo di vedere il mini umano da vicino!

Se avete altre attività da suggerirmi, io sono qui.

Nel frattempo, spiaggia.

 

[ImprobableIsMe] Mini umano

Buongiorno nuovo Mini umano..

(oggi parlo a qualcuno, a mio nipote, se non si fosse capito)

Bene. Lunedì stavo tranquillamente passeggiando da sola nel centro di Bologna quando si sono susseguite due chiamate da parte di mia madre nelle quali mi si preannunciava che stava per succedere il fattaccio. Ovviamente il mio ruolo, visto che hai fatto pure un po’ di casino generale uscendo dalla tua precedente sede, è stato tentare di sedare e tranquillizzare mia madre. Tra l’altro con risultati abbastanza scarsi dato che, non essendo io una che va tendenzialmente in panico, mi limito a dire a chi di dovere di smetterla di preoccuparsi e basta (senza troppe carinerie), perché non ha senso preoccuparsi prima.

Quindi quando mi trovavo qui..

2

Sì, mi sono fotografata i piedi per immortalare quell’istante non appena ho ricevuto la chiamata nella quale mio padre diceva che ero diventata zia. E poi, nel dubbio, Read more

[ImprobableIsMe] Scampata ai mostri marini

È un lunedì bolognese.
Sì. Perché sono a Bologna a godermi una giornata più che libera.

Ho passato un divertentissimo weekend tra Rimini e Riccione ed ho persino fatto il mio credo primo bagno nell’adriatico.  ..ovviamente sguazzando come i bambini dove si tocca. Stranamente nessun mostro marino a tre teste e milioni di tentacoli si e’ presentato a infastidirmi. Buon per me. 😉

E, incredibile ma vero, la mia pelle ha assunto un colore simil-sano, nonostante la protezione 30, il cappello e i momenti nei quali mi infilavo totalmente sotto al telo temendo la combustione indotta dal sole.

Vado a farmi uno dei miei giri.

[ImprobableIsMe] Alba

L’alba arriva per forza prima o poi. Il sole è fatto per sorgere no?

image

Beh intanto io mi sto concedendo un bel weekend al mare. Ho conosciuto persone nuove e ho fatto quello che mi andava di fare. E basta. 😉
Ho indossato degli occhiali super kitsch anni 50, un vestito di pailettes che mi si vedeva da 1 km, ho mangiato tonnellate di pesce crudo favoloso e mi sono impegnata per pensare il più possibile a nulla.
Il nulla è un bel pensiero a volte.
Sì, mi sto costringendo ad un ottimismo forzato. Che male c’è?

E poi da un momento all’altro diventerò zia. Magari non sarò naturalmente portata per i bambini in questo preciso momento, ma posso imparare, e uno dei principali doveri della zia è sorridere, si sa. E non vedo l’ora di sapere come sarà questo essere zia. 😉

“The Sun was set to rise”

[ImprobableIsMe] Pausa

Ok, lo so. Ieri ho dato una pausa al blog. Ma soprattutto ho dato una pausa al mio cervello da tutto. A partire da martedì scorso.

pause

E così, proprio da martedì, quella cosa che ho sopra il collo ha deciso di scaricare tutto il casino che ci frulla dentro facendomi scoppiare un sonoro mal di testa durato ben più di 24 ore, che ha allegramente snobbato il mio ingerire due aspirine, un oki e un aulin. Ci tengo a specificare che ho preso tutte queste cose lungo le 24ore, a distanza di almeno 6-8 ore l’una dall’altra, e non tutte insieme. Che altrimenti sembro una “drogata” di medicinali.

Bene. Ripeto “bene” piuttosto spesso. Mi sa che Read more